verificare il posizionamento del tuo sito su google gratis

Come verificare il posizionamento del tuo sito web gratis!

Una delle domande che mi vengono poste più di frequente riguarda il come verificare il posizionamento siti web.

Del resto, diciamolo francamente, chi non di arrivare all’agognato traguardo di essere primi su Google? Quando si ha un progetto online, questo è l’obiettivo che tutti vogliono raggiungere.

Attenzione, però: questo non significa che è semplice. Anzi. Proprio perché c’è una concorrenza spietata in quasi tutti i settori e, talvolta, anche nelle nicchie, è bene sapere come fare per verificare a che punto è il proprio progetto e quali sono i miglioramenti da apportare per avere successo sui motori di ricerca e scalare le SERP.


Cosa significa verificare il posizionamento dei siti web


Facciamo un po’ di chiarezza. Cosa si intende per posizionamento del sito? Questa è la prima domanda che ci si deve porre. Spesso si sente parlare di ottimizzazione o di indicizzazione, ma non sempre si hanno le idee chiare in merito.

Quando si parla di posizionamento di un sito web si intende la visibilità che questo assume tra tutti i risultati che appaiono sul motore di ricerca in riferimento a una specifica keyword.

Facciamo un esempio pratico. Se il portale web di un idraulico di Viterbo appare nelle prime posizioni quando si effettua una ricerca su Google per la parola chiave “idraulico Viterbo”, allora significa che il suo sito è ben posizionato.


Consigli pratici per verificarlo


Come verificare tutto ciò? Entriamo nel vivo della questione. Esistono diversi metodi per scoprire se si è primi su Google e per verificare il proprio posizionamento.

Dato che il posizionamento rispecchia quella che è la nostra reputazione agli occhi di Google, è bene capire se si è sulla buona strada o se si deve cambiare o implementare la nostra strategia.

Partiamo dall’assunto che il nostro obiettivo deve essere quello di posizionare il nostro progetto nei primi posti della SERP per determinate query, così da avere una maggiore visibilità e mettere nell’ombra i competitor.

Per verificare a che punto del percorso siamo possiamo sfruttare dei tool che ci indicano il posizionamento del sito web.


Utilizzare Google Search Console per verificare il posizionamento dei siti


Il primo strumento è gratuito ed è made in Google. Sto parlando della Google Search Console che è un tool che tutti dovrebbero prendere in considerazione per monitorare il proprio sito e non solo il posizionamento.

Quasi tutte le funzioni di questo strumento sono molto semplici da utilizzare ed è importante imparare a farlo così da tenere il proprio progetto online sempre sotto controllo.

In che modo ci torna utile?

Google Search Console mostra le parole chiave per le quali il sito si posiziona e in che posizione. Naturalmente, un vantaggio di questo strumento, oltre al suo essere semplice da usare e user friendly, è che è direttamente collegato al proprio sito.

Per accedere al servizio ci si deve loggare con un account Google e si deve verificare la proprietà del sito da monitorare. Ma non finisce qui, perché è possibile controllare errori, CTR, click e così via. Uno strumento completo che, se unito anche a Google Analyticspermette di controllare il proprio sito al 100%.


I tool a pagamento per verificare il posizionamento dei siti


Tra i migliori tool a pagamento si deve senza dubbio indicare Ahrefs. Un tool completo che permette di mettere a punto una valida strategia. Non solo. Questo strumento SEO è un ottimo alleato che chi desidera fare link building.

Allo stesso modo è possibile anche utilizzare SemRush, altro valido alleato per chi deve verificare il posizionamento del proprio sito e scoprire le parole chiave per le quali si è posizionato meglio.

Per chi cerca un tool made in Italy, la soluzione potrebbe essere SeoZoom. L’obiettivo di questo strumento è quello di aiutare a monitorare e sviluppare un progetto online, cercando la strategia giusta per posizionarlo al meglio.


Quali sono i migliori rank tracker da mobile?


Pro Rank Tracker (Android)
Seo Edge


Tools gratis per verificare il posizionamento


Uno dei tools gratuiti che puoi utilizzare è Sitechecker oppure in alternativa Whatsmyserps.com.
Uno dei migliori tools freemium è senza dubbio Serprobot, un rank checker che offre una trial di 15 giorni e che ha un prezzo di partenza di meno di 5 dollari al mese. Ottimo perché conserva anche lo storico delle url posizionate.

E’ importante realizzare una campagna di link building?

Assolutamente SI. Qui trovi un articolo dedicato interamente alle migliori strategie di link building e come linkare in modo corretto.


Tools gratis per verificare il posizionamento


Uno dei tools gratuiti che puoi utilizzare è Sitechecker oppure in alternativa Whatsmyserps.com.
Uno dei migliori tools freemium è senza dubbio Serprobot, un rank checker che offre una trial di 15 giorni e che ha un prezzo di partenza di meno di 5 dollari al mese. Ottimo perché conserva anche lo storico delle url posizionate.


Antonio Mecca Consulente SEO

Antonio Mecca

Sono Antonio Mecca, appassionato esperto SEO e fondatore di ProfessioneSEO.it, lanciata il 7 febbraio 2013. Trovi le recensioni su Google e sui social. Ho dato anche vita al mio blog personale, antoniomecca.com, dove condivido le mie conoscenze e le ultime novità del settore SEO. La mia missione? Elevare la visibilità online delle aziende, trasformando le sfide digitali in opportunità di crescita.